Rimessaggio invernale moto: le 5 cose da fare assolutamente

L’arrivo dell’inverno per molti motociclisti, ma non per tutti, è direttamente collegato al rimessaggio in garage della propria moto. Alcuni motociclisti dismettono i panni del centauro per passare a quelli dei più comodi e protettivi scooter. Altri ancora, preferiscono lasciare in garage la propria moto d’inverno per evitare i problemi legati alla pioggia e al grande freddo.

Parte con questo primo articolo sul rimessaggio invernale della propria moto, la nostra rubrica di approfondimento sul mondo delle due ruote con alcuni consigli e notizie dal mondo dei motori.

Passiamo ora ai nostri 5 consigli necessari per il corretto rimessaggio della moto in inverno.

Primo consiglio. Il primo consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di lavare la propria moto da cima a fondo evitando così che sabbia, fango, salsedine o altre impurità si solidifichino. Utilizzate il metodo che più vi si addice ma non dimenticate: prima di iniziare a lavare la moto, inserite nel vostro terminale di scarico un tappo marmitta che eviterà all’acqua di entrare nel vostro motore.

Tappo marmitta che evita all’acqua di entrare durante il lavaggio

Potete decidere di utilizzare il metodo tradizionale del lavaggio a mano con secchio, acqua tiepida, sapone neutro e tanto olio di gomito. In alternativa potete recarvi con la vostra moto presso un autolavaggio e lavare la vostra moto da cima a fondo. A fine lavaggio, molto importante, sarà percorrere un po’ di chilometri prima di spegnere la moto così da far evaporare correttamente tutta l’acqua e procedere all’asciugatura della moto. Se non dovesse essere sufficiente, soffiare con getto d’aria a bassa pressione su contatti elettrici, comandi del manubrio etc. per evitare la formazione d’umidità.

Secondo consiglio. Il serbatoio della propria moto che stiamo sistemando in garage per un lungo periodo di inattività (tra i 3 e 4 mesi in media) deve essere pieno e vi spieghiamo il perché. Avere il serbatoio pieno di benzina fino all’orlo evita il formarsi di condensa e quindi di acqua all’interno dei tubi e del serbatoio stesso, così da evitare guai importanti causati da acqua nel motore.

Terzo consiglio. Dopo aver lavato ed asciugato la vostra moto, vi consigliamo di pulire al meglio la vostra catena utilizzando petrolio bianco. Per fare questo, è consigliabile indossare dei guanti di protezione. Una volta pulita la catena è necessario procedere ad ingrassarla per bene utilizzando un grasso spray per catene che la lubrificherà proteggendola da eventi esterni.

Lubrificante catena.

Quarto consiglio. Visto che la moto verrà lasciata in letargo per alcuni mesi, è molto importante attaccare la batteria della moto al mantenitore di carica. In alternativa, è possibile anche staccare i cavi della batteria per evitare che si scarichi del tutto. Dopo aver staccato i cavi è comunque necessario ricaricare la batteria almeno una volta al mese, per mantenerla in perfetta efficienza.

carica batteria libianchi moto
Carica batteria

Quinto consiglio. Dove lasciare la moto per il rimessaggio invernale? A questo punto, possiamo trovarci di fronte a due situazioni. Chi ha la possibilità di lasciare la moto in un garage, è bene che la posizioni su di un cavalletto centrale alzamoto in modo da lasciare le ruote sollevate da terra. Se non si è in possesso di un cavalletto centrale alzamoto e non lo si vuole acquistare, vi consigliamo di spostare ogni 3 settimane la vostra moto cambiando la superficie di appoggio del pneumatico a terra. In entrambe i casi, vi consigliamo di posizionare sulla vostra moto un telo coprimoto o un semplice lenzuolo per evitare il depositarsi della polvere. Chi non ha possibilità di parcheggiare la proprio moto d’inverno in un garage vi consigliamo di scegliere un posto all’aperto ma che sia quantomeno riparato dalle intemperie (ad es. sotto una tettoia) ma anche dal sole e coprire la vostra moto con un telo coprimoto apposito.

Infine, ricordatevi di sospendere la vostra polizza assicurativa chiamando la vostra compagnia di assicurazione per non perdere mesi preziosi di copertura che potrete sfruttare quando il freddo e la pioggia si saranno attenuati.

47 commenti su “Rimessaggio invernale moto: le 5 cose da fare assolutamente

I commenti sono chiusi.